Il P2012 Traveller accende i motori

Walter Da Costa, Stan Bernstein, Giovanni Pascale, Paolo Pascale, Jim Goddard

Walter Da Costa, Stan Bernstein, Giovanni Pascale, Paolo Pascale, Jim Goddard

Il nuovo aereo della Tecnam, il P2012 Traveller bimotore 11 posti accende per la prima volta i motori.

Dopo l’accensione i piloti hanno dato potenza ai due Lycoming TEO-540-C1A e hanno effettuato anche un taxi sul piazzale della Tecnam sull’aeroporto di Capua (CE).

Ai comandi del P2012, numero di serie 001, il Direttore Generale di Tecnam, Paolo Pascale e Lorenzo De Stefano, Pilota Collaudatore Sperimentale di Tecnam. Invitati all’evento i massimi dirigenti di Cape Air, compagnia aerea regionale statunitense, Stan Bernstein – Membro del CdA e Jim Goddard – Senior Vice President, Programmazione Flotta.

Il Tecnam P2012 Traveller è un aereo bimotore ad ala alta di ultima generazione con motore a pistoni, 9 posti per i passeggeri, progettato secondo le direttive FAR 23 e EASA CS-23, per il trasporto aereo regionale.

Il progetto di sviluppo, portato avanti da Tecnam, vede la partecipazione oltre che di Cape Air, che sarà il cliente di lancio e l’utilizzatore finale, anche di Lycoming per i motori e Garmin per la parte dei sistemi avionici, creando in questo modo un team internazionale in grado di portare un significativo passo avanti nella innovazione del trasporto aereo.

Paolo Pascale, Direttore Generale di Tecnam:“Abbiamo raggiunto un ulteriore traguardo: il Traveller è un altro aeroplano progettato dal Professore Luigi Pascale, con l’obiettivo di soddisfare la crescente domanda di trasporto regionale a corto raggio da parte degli operatori. Come produttori, ma soprattutto come appassionati di aviazione, è stato un piacere poter condividere questo evento unico di oggi con degli amici ma anche degli esperti di aviazione commerciale come i rappresentati di Cape Air.

Jim Goddard, Vice Presidente di Cape Air ha affermato: “Cape Air è fortemente impegnata con Tecnam allo sviluppo del P2012 Traveller. Non capita spesso di partecipare alla nascita di un nuovo aereo. Aver preso parte all’evento di oggi è un’emozione che ricorderemo per sempre. Il P2012, con le sue linee e il suo profilo aerodinamico, è l’esempio volante di come la scienza incontra l’arte per fare un prodotto che tutti possono poi fruire. Questo aeroplano porta in sé la passione che esiste negli uomini di Tecnam dal 1948 e che vedo ancora intatta. Il P2012 rimane nei nostri programmi per soddisfare i futuri bisogni di Cape Air e il nostro esigente profilo operativo. Siamo davvero felici di continuare il nostro lavoro con Tecnam e raggiungere assieme gli obiettivi desiderati delle nostre organizzazioni.”

Cape Air: https://capeair.com

Operativa da 26 anni, Cape Air è una delle più grandi linee aeree regionali degli Stati Uniti. Ogni anno trasporta più di 686.000 passeggeri con destinazioni come New England, New York, i Caraibi, il Midwest, Florida, le Bahamas e Micronesia.

Con una flotta di ottantaquattro Cessna 402, due ATR-42, quattro Britten-Norman Islanders, e due Cessna Caravan Amphibians, la compagnia opera 550 voli al giorno. Con sede a Hyannis, Massachusetts, Cape Air opera anche con il brand Nantucket Airlines. Cape Air è partner in codeshare con United Airlines nei Caribbean e con American Airlines nel Midwest. In Micronesia Cape Air opera come United Express.

 

Tags

top